Chi Sono

Ciao fenomeni, sono Luca Sammartino un cantautore, musicista, ufficio stampa, vlogger e consulente musicale nato a Lodi il 19 luglio 1994.

Questa che segue è la mia storia d’amore fenomenale con la musica, nel bene e nel male. Un viaggio che ha come obiettivo realizzare il sogno di vivere di musica, collaborando con musicisti ed addetti ai lavori che condividono una visione di aiuto reciproco e sostenibilità… facendo un sacco di rock ‘n’ roll!

Le mie principali fonti di ispirazione musicale sono artisti internazionali (Green Day, Oasis, The Struts e Bruce Springsteen), italiani (Rocky Roberts, Ligabue, Cremonini e Max Pezzali) e della vecchia scuola rock ‘n’ roll e folk (tra i tanti, Chuck Berry, Elvis, Johnny Cash e Jerry Lee Lewis).

Partiamo da una premessa importante per un musicista:

If you don’t believe in yourself, why is anyone else going to believe in you?

Tom Brady
luca sammartino icona
Foto di William Delli Quadri.

Sul palco: era questione di tempo.


Fonti attendibili e documentate dall’archivio di famiglia attestano che intorno ai 3 anni avessi una certa tendenza a consumare le vhs di Top Gun e, soprattutto, del concerto Su e Giù Da Un Palco Live @ San Siro ’97 di Ligabue, imitandolo con la mia prima mitica chitarra: cartone del detersivo, spago per tracolla e corde disegnate col pennarello.

Lunghi viaggi in macchina da Lodi in Molise e musicassette italiane anni ’60 e ’70 hanno contribuito nel frattempo a coltivare questo clamoroso seme che sarebbe inevitabilmente germogliato.

luca sammartino musicista bambino
Dopo qualche anno con il cartone del detersivo ho migliorato la strumentazione.

Alle elementari ho avuto la grande fortuna di avere la maestra Antonella che durante l’ora di musica, oltre alla pianola a fiato d’ordinanza, ci faceva cantare i Nomadi, De André, Guccini ed i grandi cantautori italiani ed internazionali, spiegando e raccontando testi e significati. Fossero tutte come lei…

Nel 2004 arrivano alle mio orecchie i Green Day e, con l’avvento di internet, iniziai un lungo viaggio nel mondo del punk, del rock e della musica internazionale. Da quel momento era piuttosto evidente per il mio subconscio che sarei finito su un palco: era questione di tempo.

Il primo amore non si scorda mai.


Nel 2010, alle superiori, arriva il primo amore (non solo con una ragazza) con la batteria, la prima volta sul palco in una jam session alla mitica Tana Del Luppolo di Lodi. Quella sera conobbi il rock ‘n’ roll di Chuck Berry e della vecchia scuola americana. Non volevo ancora ammetterlo a me stesso ma ero già innamorato pazzo del palco e, si sa, il primo amore non si scorda mai.

luca sammartino musicista batterista
La prima volta sul palco: 31/05/2010 @ Tana del Luppolo, Lodi (LO).

Tornai a casa e, quella notte, scrissi la mia prima canzone: I Ragazzi Fan Casino (Ma è Un Casino Rock ‘n’ Roll!).

Allora è una cosa seria!


Nel 2011, dopo un anno da batterista con la prima band, i magnifici Beer & Preservecs (vi evito la spiegazione del nome…), mentre scrivevo testi di canzoni che ancora non potevo musicare (la batteria come sapete è un po’ scomoda a livello armonico e melodico) arriva quel fenomeno di Andre e mi fa: “Con dei miei amici vogliamo fare un tributo ai Green Day e ci serve un cantante, vuoi venire?”

Parliamoci chiaro: secondo voi, dopo anni ed anni passati a consumare CD e giga byte di Green Day, potevo mai sottrarmi alla chiamata di chitarra e microfono per rendere onore a Billie Joe Armstrong (anche se ancora non studiavo né canto, né chitarra)?

Da allora sono il frontman dei The Dookies!, tributo ai Green Day con cui continuiamo a divertirci come matti condividendo la nostra passione con i fan e gli amici di Green Day Italy di cui sono entrato anche a far parte come staff per organizzare eventi e serate a tema (…ammettiamo con estrema coerenza spirituale che io, Losi, Andre e Ale per il primo anno lo abbiamo fatto come scusa per invitare le ragazze ai concerti, ndr.).

2011 anno di gloria anche perché, ad un nostro concerto, conosco il mio mentore, l’amico che tutti nella vita dovremmo incontrare, quello che: “Ah, scrivi canzoni? Dai vieni da me, fammi sentire qualcosa che ti do una mano.”

Ladies and Gentlemen, Marco Fapo Fapani.
Da allora, siamo sempre insieme: allora suonare è una cosa seria!

luca sammartino the dookies
Nonostante la capigliatura alla Caparezza, vi garantisco che quello con la videocamera dietro di me è davvero il Fapo.

Ehm, scrivo volutamente in un due parole che nel 2012 pubblico la mia prima canzone perché i miei amici ancora se la ricordano e me la cantano anche se non ve n’è più traccia online…

Ci ho provato, basta così.


Nel 2014 fare tribute band era bellissimo ma il cassetto degli inediti iniziava ad essere pieno e la voglia di mettermi in gioco con le canzoni era troppo forte: fondo i RAGAS, suono tanto, conosco tanti musicisti in giro, arrivano le prime interviste in radio, mi avvicino al mondo dei social per le band e al gestire un progetto musicale che pian piano prende sempre più piede (e diciamocelo: anche con le morose andava bene pur non vestendo i panni di Billie Joe, ndr.).

Pubblichiamo i due EP “Amore & Quant’Altro” (2014) e “I Ragazzi Fan Casino!” (2016) e ci credevo davvero… finché qualcosa si rompe.

Finiamo nelle mani di uno studio di registrazione che promette di farci fare il salto, di aiutarci, di realizzare i nostri sogni: spendiamo tutti i risparmi che avevamo per nulla, la band si divide, le amicizie si rompono e vedo tutti i sacrifici che stavo facendo da anni vanificati in pochi mesi.

A fine 2016 era chiaro: la luce si spegne, scendi dal palco, metti via la chitarra, stacchi il microfono e torni casa alla vita di tutti i giorni.

“Ci ho provato, basta così con la musica”.

Un motivo per realizzare i nostri sogni.


Ad aprile del 2017 un incidente si porta via la mia amica Giorgia.
Nei giorni successivi lì ad Agnone (la mia seconda casa in Molise) gli amici mi dicono: “Perché non scrivi una canzone e gliela dedichi?”

Non scrivevo canzoni da più di un anno ma sapevo che sarebbe stato diverso: questa volta, tutti insieme, avevamo un motivo per realizzare i nostri sogni.

Apro i canali social LS Musica e nasce così il singolo benefico Blu: amiche ed amici mi aiutano in tutti gli aspetti, coinvolgiamo la comunità di Agnone, ci arrivano video di supporto dall’Italia e dal mondo e dall’8 dicembre 2017 vendiamo più di 800 copie dei CD, raccogliendo più di €9000 devoluti all’AISM e nasce l’associazione benefica Amici di Blu.

Il videoclip ufficiale: il finale con vista su Agnone è sempre clamoroso!

Se la storia ha un nome…


Il titolo non è farina del mio sacco ma un gran pezzo del Fapo (Fapo & Bestie Da Balera – Se La Storia Ha Un Nome).

Rende l’idea di quello che ho pensato dopo tutto l’affetto e la fiducia ricevuti per Blu.

Finalmente ho iniziato a crederci: se la storia ha un nome, anch’io ce l’ho. Da grande voglio fare il musicista.

“Man, basta con questa storia del farsi la guerra tra musicisti per le briciole: facciamo qualcosa per collaborare, crescere tutti insieme e realizzare i sogno di vivere di musica a livello indipendente” ci siamo detti io ed il Fapani quando, dopo un periodo di studi e ricerche, il 25 aprile 2018 abbiamo fondato il network musicale 0371 Music, da musicisti per musicisti.

luca sammartino marco fapani 0371 music
0371 Music ai suoi albori.
P.S. Sì, Fapo non ha più i capelli alla Caparezza… per fortuna!

Da allora mi dedico alla musica come ufficio stampa e sono attivo sui miei social e su YouTube come content creator per informare e creare collaborazioni tra musicisti indipendenti per una scena più unita, informata e sostenibile con la mia mission #cambialamusica da cui è nata l’omonima community (iscriviti cliccando qui) e mettendo a disposizione la mia esperienza ed i miei contatti.

Fenomeno… ed il rock ‘n’ roll?


No, non mi ero dimenticato di lui.

Dopo due anni dedicati ad avviare la macchina 0371 Music, arriviamo al 25 aprile 2020: data di fondazione di questo sito.

luca sammartino cantautore musicista
Toglietemi tutto ma non la camicia da fenomeno!

I tempi sono maturi e sento dentro quell’astinenza da uscire con musica nuova. Ho chiamato a raccolta i Fenomeni Christian Anfossi alla chitarra, Andrea Cattarina al basso e l’immancabile Fapo Fapani alla batteria con un nuovo obiettivo musicale: farvi saltare, emozionare e divertire con un po’ di clamoroso rock ‘n’ roll!

Giù dal palco: non solo rock ‘n’ roll.


Quando non mi trovi sul palco dietro ad un microfono e con la chitarra in mano, studio Storia presso l’Università degli Studi di Milano e lavoro come ufficio stampa e consulente di comunicazione, marketing, social ed organizzazione eventi per 0371 Music Press di 0371 Music, il network musicale che ho fondato insieme al mio amico, mentore e compagno di avventure Marco “Fapo” Fapani di cui sopra.

luca sammartino
Giù dal palco.

Dai, sarò onesto fino in fondo: ammetto che la domenica invece molto probabilmente mi trovi davanti la tv a tifare Ferrari (eh, lo so: quando ci nasci…) e a seguire il football americano.

Non perderti gli aggiornamenti sul viaggio…